Le 9 cose giuste da fare per promuovere il tuo marchio su Facebook

Costruiamo una strategia di marketing su Facebook a prova di bomba per il tuo marchio. Ne vale la pena.

Consigli per promuovere il tuo marchio Print on Demand con TPOP, il tuo fornitore eco-responsabile.

L'arrivo dei social network è stato così cruciale che sembra aver segnato l'inizio di una nuova era nella mente collettiva. Ma quale rete ha aperto la strada a questo rinnovamento? Quello che ha veramente cambiato le nostre abitudini in un modo che sembra irrevocabile? No, non è MySpace... È il famoso Facebook, che ha fatto il suo ingresso in grande stile sul web nel 2004.

Dai suoi inizi, Facebook è cresciuto: con quasi 3 miliardi di iscritti, Facebook occupa l'ambita posizione di 3° sito più visitato al mondo. Non è uno scherzo. Sapendo che puoi offrirti una bella comunicazione fatta in casa da 0 euro, secondo noi, sarebbe un peccato privarsene. Diamo un'occhiata a nove punti su come aumentare l'immagine del tuo marchio con questa rete di successo globale.

Suggerimento 1: presentarsi correttamente


Hai appena creato il tuo profilo sulla rete e sei pronto a buttarti sulla tastiera per produrre la tua prima pubblicazione? Non così in fretta... Il tuo profilo Facebook dovrebbe riflettere al meglio l'essenza del tuo marchio, dando rapidamente ai visitatori un'idea della tua attività. È quindi importante riempirlo di informazioni pratiche per incoraggiare il consumatore a fidarsi di te: non hai nulla da nascondere, quindi sei un marchio legittimo.

Allo stesso modo, la scelta della tua foto di profilo è di cruciale interesse (non è un'esagerazione). Tutto dipende da quanto sei conosciuto: se sei attivo da qualche anno e hai un certo pubblico, il tuo logo farà il lavoro perché la gente sa già chi sei. Se il vostro obiettivo è quello di far conoscere il vostro marchio emergente, allora sarà più giudizioso scegliere una foto di uno dei vostri prodotti, di buona qualità e facilmente identificabile.

Suggerimento 2: Rendi facile l'acquisto d'impulso, attiva il tuo negozio su Facebook

Il consumatore moderno è pieno di contraddizioni: gli piace comprare sempre di più, ma ha sempre meno tempo per farlo. Ecco perché è importante assicurarsi che un minimo di click li separi dall'ordinare i tuoi prodotti.

Se vuoi mettere in pratica questo consiglio nel modo più ufficiale possibile, allora la funzione "negozio" di Facebook fa al caso tuo: da qualche anno, la rete permette di vendere prodotti direttamente sulla tua pagina, a un passo dai tuoi bei post. Per impostarlo, vai alla scheda "Shop" sul lato destro della homepage, segui i passi per impostare i dettagli del tuo negozio e i metodi di pagamento e procedi ad aggiungere le tue bellezze stampate.

Tuttavia, ammettiamolo: comprare direttamente sulle reti - e specialmente su Facebook - non è una pratica che è stata completamente democratizzata. Per questo motivo vi incoraggiamo a cercare, prima di tutto, di pubblicare regolarmente dei link al vostro negozio per collegarlo il più possibile alla vostra pagina e facilitare il processo di acquisto: questa pratica viene definita social-to-store, una sorta di versione digitale del drive-to-store, che mira ad attirare i visitatori da un profilo di social network verso un negozio fisico.

Suggerimento 3: Scrivi il messaggio nel modo in cui vogliono sentirlo

Trovare il tono giusto per promuovere il vostro marchio POD e altri suggerimenti di TPOP.

Non parleresti al tuo cuginetto appena uscito dalla scuola di economia nello stesso modo della tua nonna all'uncinetto, vero? L'idea è la stessa per i social network: è importante definire quale pubblico può essere interessato ai vostri prodotti. Una volta che il tuo target è ben definito, è il momento di definire la voce che vuoi dare al tuo marchio. Il Content Marketing Institute distingue quattro tipi principali di tono: appassionato, eccentrico, irriverente e autentico. La scelta è vostra: ricordatevi però quale immagine volete che il vostro marchio trasmetta e a chi lo state indirizzando.

Nota: da qualche anno, la popolazione di Facebook sta gradualmente invecchiando. Secondo Junto, attualmente sono i 25-34enni ad essere più presenti sulla rete; il secondo gruppo di età più rappresentato sarebbe quello dei 34-54enni. Quindi, se il tuo pubblico ideale è la Generazione Z, Facebook potrebbe non essere la scelta più rilevante.

Suggerimento 4: la sottigliezza è il tuo migliore amico

Promuovere i tuoi prodotti come i migliori sul mercato è semplice, ma non ha funzionato per un po'... Da quando la concorrenza è diventata dura e mega-abbondante, infatti. Per essere notato, sii più intelligente di così: producendo contenuti a valore aggiunto con un alto potenziale di condivisione, avrai molte più possibilità di far ritrasmettere le tue pubblicazioni e quindi guadagnare visibilità. Non andare fuori tema, però: rimani rilevante pubblicando contenuti relativi alla tua nicchia o al tuo catalogo.

Se vendi tazze, per esempio, pubblicare una ricetta per una torta mug o una bevanda calda potrebbe essere rilevante; se la tua gamma include tessuti organici, offri consigli sulla cura o spiega in termini profani il processo con cui il materiale è fatto.

Suggerimento 5: Assumere per governare


Se hai successo, è fantastico, tanto di cappello! Tuttavia, vi consigliamo di evitare di prendere il melone. Il segreto di una comunità attiva è mostrare quotidianamente che viene letta, ascoltata e compresa. Questo include rispondere rapidamente e calorosamente ai messaggi e ad altri commenti dei vostri clienti. Più apparirai accessibile, più i tuoi visitatori saranno sicuri che sei un marchio affidabile e che saranno coccolati quando compreranno da te.

Nessuno reagisce alle tue pubblicazioni? Hai l'inquietante sensazione che stai gestendo una pagina fantasma? Allora provate a includere le cosiddette CTA (Call To Action) nelle vostre pubblicazioni; questi suggerimenti, di solito sotto forma di una domanda o di una direttiva, hanno il super potere di attirare l'attenzione del pubblico e di coinvolgerlo maggiormente.

Non tutte le CTA avranno lo stesso effetto: la cosa bella è che qualunque cosa cerchiate di ottenere, troverete sempre qualcosa che si adatta. Ecco alcuni esempi:

Approfitto di questa offerta! (Incentivo all'acquisto)
Trova questo contenuto sul nostro sito! (Invito a visitare un link)
Cosa ne pensate? Raccontaci tutto nei commenti! (Incoraggia l'impegno)

Suggerimento 6: E ora una piccola pagina pubblicitaria

Facebook Ads è il vostro alleato per far conoscere il vostro marchio di prodotti stampati attraverso TPOP.

Il bello di un social network che riunisce la metà della popolazione mondiale è che i suoi utenti rappresentano una moltitudine di paia di occhi che probabilmente noteranno l'esistenza del tuo marchio. Inoltre, un elemento non trascurabile: questa stessa rete raccoglie un sacco di dati mega-utili e precisi per il targeting delle pubblicità... Queste due osservazioni ci portano a vedere il servizio di pubblicità cross-network fornito da Facebook, il famoso "Facebook Ads", come rappresentante il futuro della pubblicità. Economico, extra-target e multi-obiettivo, questo strumento è un potente alleato per lo sviluppo del tuo business. Incuriosito? Vi lasciamo raccogliere informazioni e ispirazione nel nostro articolo sull'argomento:

Impostazione di una campagna di Facebook Ads ottimizzata
La pubblicità non è più quella di una volta... È meglio.

Suggerimento 7: costruire una nicchia con i gruppi di Facebook

Navigare su Facebook rivela rapidamente l'incredibile gamma di comunità di appassionati che lo hanno trovato un prezioso spazio di espressione. Dal cinema d'autore olandese degli anni '80 al nuoto sincronizzato maschile, ogni nicchia ha i suoi seguaci... Qualsiasi nicchia, compresa quella del tuo marchio! Due parole chiave, la barra di ricerca della rete e in pochi minuti, dovresti aver scoperto uno o più gruppi che raccolgono comunità potenzialmente interessate ai tuoi grandi prodotti.

Una volta che siete ufficialmente membri di uno di questi gruppi, sta a voi farvi un posto all'interno della vostra nuova comunità reagendo alle pubblicazioni, rispondendo a certe domande, ecc. Senza cadere nel marketing aggressivo, l'interesse è di guadagnare visibilità in modo sottile.

Suggerimento 8: unisciti alla festa pubblicando gli eventi stagionali

Le feste hanno un grande potere: il potere di farci spendere cifre considerevoli in tempi record, ma soprattutto il potere di riunirci intorno a specialità stagionali e tradizioni talvolta curiose. Cosa sarebbe un festival senza la nozione di condivisione? Un concetto molto triste, questo è certo.

Come organizzatore di comunità per il tuo marchio, questo è esattamente il motivo per cui è una buona idea comunicare sulle feste attuali o imminenti: questi eventi aumentano il senso di comunione del tuo pubblico e aumentano le loro possibilità di interagire con la tua pubblicazione e quindi renderla visibile a più persone. È gratis, è abbastanza facile da progettare, e i risultati di solito ci sono. Ma ricordati di essere coerente nella scelta dell'evento di marketing: per esempio, se il tuo marchio è orientato all'ecologia, è una buona idea postare sul World Plastic Free Day (3 luglio). Se hai scelto una nicchia legata alla settima arte, allora sembrerebbe giusto che il tuo marchio celebrasse l'International Popcorn Day (19 gennaio).
Non si può ricordare tutto: è normale. Ricordare anche il codice di una carta di credito può essere difficile, quindi un intero calendario? Missione impossibile, francamente. Non preoccuparti, ci pensiamo noi: un calendario di marketing nei colori del TPOP da scaricare gratuitamente proprio qui...

Eventi di marketing da non perdere nel 2022 (+ calendario scaricabile gratuitamente)
Non perdere altre opportunità per mettere il tuo marchio sotto i riflettori.


Suggerimento 9: La coerenza è una solida base per l'immagine del tuo marchio

Costruite l'immagine del vostro marchio e la vostra e-reputation grazie a TPOP, il vostro fornitore di Print on Demand.

Stabile, affidabile e fatto per durare: questa è l'immagine del tuo marchio che la tua pagina Facebook dovrebbe trasmettere. Sì, anche se è in piedi solo da otto giorni. Il segreto? Regolarità infallibile. Questo si esprime su diversi livelli...

Prima di tutto, il ritmo di pubblicazione: si raccomanda generalmente di pubblicare almeno due volte alla settimana. L'interesse è prima di tutto quello di rimanere nel panorama del tuo pubblico ma anche di evitare di essere snobbato dall'algoritmo di ranking del News Feed di Facebook, che non gradisce se lasci passare troppo tempo senza dargli notizie. Tuttavia, devi sapere che, anche se la tua ultima pubblicazione sembra essere di un passato lontano, nulla è perduto: con gli annunci dei post delle pagine, la rete ha istituito un mezzo per potenziare le sue pubblicazioni con il proprio pubblico, al fine di riappropriarsene.

La regolarità è quindi essenziale nel tuo calendario di pubblicazione, ma anche nella tua identità grafica: prima di iniziare a postare, non esitare a concordare un insieme di caratteri, colori e stili di immagine che definiscano al meglio lo stato d'animo del tuo marchio. Questo aiuterà il tuo pubblico a identificarti a colpo d'occhio, a chiarire i valori che vuoi trasmettere e a risparmiare tempo nella progettazione delle immagini. Tutti allo stesso tempo.

I social network sono un universo sempre più complesso, e orientarsi non è sempre facile - soprattutto se non sei un community manager, ma un grafico e un e-tailer di talento.

Tuttavia, è possibile sviluppare una comunicazione digitale efficace applicando alcuni semplici concetti, come i nove buoni gesti elencati sopra. Vi auguriamo pollici blu come se piovesse (e non solo).